lunedì 30 novembre 2015

QUANDO I SOLDI SONO NOCCIOLINE



Dando una scorsa al nuovo piano triennale degli investimenti che, grazie alla recente modifica alle norme del Patto  di Stabilità, include un certo numero di nuove opere, rileviamo che:


  • per demolizione vecchia biblioteca e realizzazione nuova sede delle associazioni viene assegnata la modica cifra di 2.190.000 euro mentre in passato la ristrutturazione della vecchia biblioteca era valutata 500.000 e la nuova sede delle associazioni 900.000 per un totale di 1.400.000
  • completamento nuova biblioteca 160.000 e relativo ingresso stradale da viale Monviso 411.000 (aggiungendo ai costi di costruzione il milione assegnato per l'arredamento con la variazione di bilancio, il costo totale dell'opera arriva a superare i 5.000.000)
  • ristrutturazione piazza Dalla Chiesa 360.000 dopo averne spesi a suo tempo 800.000
  • ristrutturazione edificio via Repubblica 29 euro 1.390.000 (in passato valutato prima 500.000 poi aumentato a 1.000.000)
  • nuovo archivio comunale 900.000, in passato valutato 550.000
  • ristrutturazione seminterrato scuola don Gnocchi 1.515.000 in passato 1.300.000
  • parcheggio Valera 615.000 in passato 320.000
  • nuova caserma Carabinieri 2.070.000, non si sa cosa ne faranno di quella attuale
  • fontanile Leopardi 244.000 in passato 350.000

Che gli aumenti di costo siano da  attribuire a migliori prestazioni energetiche?

Quello che stupisce è che continuano a dimenticarsi dell'ammodernamento del centro sportivo; noi, ritenendolo molto importante per la sua sopravvivenza,
lo avevamo chiesto fin dai tempi del Commissario Pavone.
http://grilliaresini.blogspot.it/2013/03/sul-centro-sportivo-aresino-csda.html 


Ci domandiamo inoltre come potranno far fronte alle onerose manutenzioni del verde, delle strade e dei sempre più numerosi immobili comunali quando in un futuro abbastanza prossimo finirà la manna degli oneri di urbanizzazione;  aumentando le tasse o svendendo gli immobili?

Nessun commento:

Posta un commento