Post

Nuova mozione ad Arese per una commissione antimafia

Nel nostro comune, poche settimane fa, abbiamo votato una delibera dove acquisivamo un appartamento facente parte di una serie di beni sequestrati per mafia.

Attraverso delle ricerche con la presidente della commissione antimafia di regione Lombardia Monica Forte, abbiamo scoperto che c'era anche un magazzino disponibile e assegnabile a cui però l’amministrazione stranamente non ha manifestato interesse.

L'amministrazione ci ha poi confermato che allo stesso sequestro appartenevano altri due negozi, tutti nella stessa via, una zona omogenea.

La mafia tende a creare zone definite per esercitare il controllo e dettare le proprie regole.

Il sequestro era in capo ad un commercialista legato a un clan mafioso siciliano, che mediante società fittizie ripuliva il denaro usufruendo del credito fiscale, utilizzando prestanome inconsapevoli e cooperative tipicamente di peruviani e rumeni.

Questi beni vengono solitamente presi in carico dai comuni usufruendo dei fondi regionali per la r…

Le inesattezze dell'assessore Ioli - parte 1

Quando usare la strategia del martello e quella della danza ad Arese

Sotto organico il personale della Casa di Riposo di Arese? Nuova interrogazione.

Misure di sostegno al reddito

Proteggiamo i nostri nonni

Nulla sarà più come prima - non solo ad Arese

Centralina di campionamento di Arese: la dismissione è illecita

Il virus che uccide più di una guerra: la cultura e il controllo dei cittadini

Nuova piscina ad Arese: 5,8 milioni da spendere al buio!

Comunicazione non O_Stile. Ne abbiamo bisogno

Nuova strategia contro l'inquinamento ad Arese?

L'inquinamento aumenta ma ad Arese si risparmia sulla centralina