giovedì 5 maggio 2011

ACQUA t.v.b. Ti Voglio Bere : il nostro post del 28 novembre 2008

Uno dei primi cavalli di battaglia dei GrilliAresini è l'acqua. Da tempo ci occupiamo di questa risorsa e desideriamo farlo presente. Da quando il gruppo si è costituito e dal primo incontro informativo, abbiamo sempre chiesto la realizzazione della casa dell'acqua. Molte le richieste inviate già alla scorsa amministrazione ma purtroppo rimaste inascoltate fino ad oggi. Finalmente anche ad Arese ci sarà l'inaugurazione della casa dell'acqua ma con la piccola pecca che un comune ritenuto virtuoso dalla giunta è arrivato a realizzare un progetto, richiesto a gran voce da tempo, con un ritardo tra i 1 e 4 anni rispetto agli altri comuni tipo Bollate (2009), Solaro (2008), Bresso (2009), Cusano Milanino (2007), Cornaredo (2009), Cormano (2010), Paderno Dugnano (2010), Cesano Boscone (2007), Novate (2010) e Buccinasco (2007). Siamo contenti per la fine di questo (per noi) travaglio e che si siano riuscite a trovare le risorse per la realizzazione nonostante i vari sprechi. 

Le nostre battaglie per l'acqua bene comune proseguono ed invitiamo tutti a votare 2 SI al prossimo referendum il 12 e 13 Giugno.

zz

6 commenti:

  1. Naturalmente il PDL, tramite Aresium, cercherà di prendersi tutti i meriti
    e il PD, tramite QuiArese, sosterrà che i loro solleciti sono stati determinanti

    scusate, dimenticavo che Aresium è il giornalino del Comune e QuiArese è indipendente primaditutto

    RispondiElimina
  2. Scusa Anonimo ma se non ti firmi, quelli che mi conoscono, penseranno che sono io a scrivere queste cose! Max

    RispondiElimina
  3. Comunque importante la pressione "istituzionale" del PD per ottenere la casa dell'acqua.
    Mi auguro che il PD locale prenda quanto prima una ferma e chiara posizione anche in merito ai referendum di giugno, per i quali è già cominciata una agguerrita (dis)informazione di stato.

    Ho letto che sui palchi del 1° maggio era di fatto vietato a cantanti ed attori, anche solo nominare la parola referendum.... pena multe colossali!! ma in che paese viviamo???
    BISOGNA ANDARE A VOTARE.

    RispondiElimina
  4. Ho già caricato in macchina le bottiglie di vetro da riempire alla casa dell'acqua! E' vero, sono in anticipo...ho sbagliato la data di una settimana, andando sempre di fretta ho letto male il cartello. Oppure tanta era la gioia di vedere una cosa interessante.. finalmente tanta fatica in meno e quanto spreco in meno...Non sono di Arese, ma ci vengo ogni giorno per portare mio figlio a scuola e mi auguro che Arese sia da GRANDE ESEMPIO per tutti i paesi limitrofi.

    RispondiElimina
  5. Se Arese diventasse un GRANDE ESEMPIO, nel tuo paese pagheresti bollette più salate, troveresti progetti di cementificazione per tutto il territorio rimasto, avresti centri sportivi comunali di fatto privatizzati, etc. etc. etc.

    RispondiElimina
  6. Cos'è uno scherzo? Perchè ad Arese non è già così anche se un'esempio non è? Max

    RispondiElimina