venerdì 14 gennaio 2011

Contigui alla 'ndrangheta o alla Direzione distrettuale antimafia?

Il nuovo direttore dell’ASL1 Milano  Pietrogino Pezzano è stato denunciato per reato di corruzione e fotografato ed intecettato nell’ambito dell’operazione antimafia denominata “infinito” in compagnia di due boss della ‘ndrangheta Saverio Moscato e Candeloro Polimeno, già arrestati.
 
20 comune facenti parti della stessa ASL 1 Milano, tra i quali  Pregnana, Vanzago, Pero, Settimo Milanese, Cesate, Nerviano, Canegrate, Baranzate, Arluno, Novate M.se,  Corbetta, etc. hanno ufficialmente protestato contro la nomina di Pezzano.
 
Solo il sindaco di Garbagnate si è dichiarato soddisfatto della neo nomina di Pezzano.
 
Noi GrilliAresini chiediamo al nostro sindaco e alla sua giunta di prendere posizione.  L’indifferenza e una mancata presa di posizione potrebbero generare degli equivoci!!

3 commenti:

  1. Giulio Cavalli (consigliere regionale IdV) dice: "Quella delle critiche sommesse è una cosa molto lombarda, come i commenti: "la mafia? Qui no, non c'è, magari nel paese vicino sì, in quell'altra città, azienda, via, situazione, ma no, non nella mia". Come vivessimo in una specie di federalismo condominiale."

    RispondiElimina
  2. il sindaco Fornaro approva la nomina di Pezzano
    ( vedi il Notiziario del 21/01/2011 ) : le scelte di Formigoni e di LaRussa non si discutono. Ci sarà una volta che pensa con la propria testa, oppure è un burattino nelle mani dei suoi referenti politici ?
    sergio

    RispondiElimina
  3. secondo me pietrogino gli piace come piace al sidaco di Gargagnate, è questione di orientamenti...
    aurelio

    RispondiElimina