lunedì 7 novembre 2011

PARCHEGGIO PERFERSIONE

Se ancora vi chiedete cosa passa nella mente dei nostri amministratori comunali, non dovete fare altro che passare in Viale Alfa Romeo e osservare. Un tempo non troppo lontano a sud vi era un parcheggio abbandonato completamente in disuso, utilizzato solo dai pre-patentati alle loro prime guide. Attualmente, dopo una spesa di 2.600.000 euro (cliccate qui per la relazione tecnica originale, datata luglio 2007), ed un progetto che parlava di "riqualificazione" e di "cintura verde", ci troviamo un nuovo e più ampio parcheggio, con tanti nuovi alberi, piste ciclabili e la pista per le mountain-bike. 
Non sarà sfuggito a nessuno, ma ecco qualche foto:





Gli amanti dell'ordine e dei parcheggi nuovi (ne conosciamo fra le fila del Popolo dei Lacché) proveranno piacere a vedere la nuova piantumazione (alberi e arbusti messi a dimora, ben curati e irrigati) e anche una pista ciclabile perfetta e inutile (senza logica o collegamenti e senza ciclisti!). 
Osserviamo che Parolo è l' incaricato alla piantumazione e  sistemazione del verde.  Nulla da dire sulla professionalità e  sui lavori, eseguiti a regola d'arte. Ci chiediamo, da cittadini attenti a dove finiscano i nostri denari, se sia stato fatto un bando, visto l'importo; intanto prendiamo atto del decennale rapporto di stretta collaborazione tra questo fornitore e l'amministrazione comunale, compresa la sua presenza fra i soci fondatori di facs... (clicca qui per vedere i nomi e i cognomi dei soci di facs).
La pista di mountain-bike è un vero mistero. Chi ha avuto la brillante idea? Una vera perferata, ma tant'è!  Visto che ce la troviamo, potrebbe l'amministrazione far finta di averci creduto e organizzare qualche evento per allietarci?  
Del parcheggio completamente rifatto, chiuso,  inutilizzabile e inutile aspettiamo con ansia l'inaugurazione ufficiale, magari sotto le elezioni, e proponiamo di intitolarlo ad un ex-Sindaco, che scambiò dei voti per un cappello permanente e chiamarlo "Parcheggio Perfersione". 
A futura memoria.
* * * * * * * * * * * *
memo:
Articolo1 della Costituzione italiana.
L'Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro.
La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione.

2 commenti:

  1. Trovo interessante anche l'ultimo post: un buon servizio
    sia per le info sul parcheggio "Perfersione", sia per il link sulla
    nota dell'Amministrazione relativa alla Fondazione...
    g.

    RispondiElimina
  2. Eh già..... la politica del fare c...ate

    RispondiElimina