sabato 21 aprile 2012

OPERAZIONE FIRME PULITE

Come abbiamo già scritto qui: AUTENTICHE DI FIRMA,  per presentare una lista elettorale alle elezioni è necessario, tra le altre cose, ottenere la sottoscrizione di un numero minimo di cittadini, per garantire che la lista abbia un minimo di rappresentatività. 
Per evitare irregolarità, le firme dei sottoscrittori devono essere autenticate. La figura dell'autenticatore può essere esercitata, oltre che da un notaio o dal funzionario comunale addetto, anche da consiglieri comunali, provinciali o regionali in carica.
Ebbene, noi ci siamo recati  all'Ufficio circondariale elettorale di Rho per verificare le firme raccolte dalle 12 liste che si presenteranno alle elezioni comunali.

Per inciso, pare che da 20 anni nessuno abbia fatto una simile richiesta.

Salta subito in evidenza la raccolta delle firme da parte dell'IDV, i guardiani della legalità secondo Augurusa. L'elenco dei candidati sulla lista è scritto a mano, al contrario di tutte le altre liste , ma questo non  è certo vietato. L'autenticatore è il Sig. Gandolfi , consigliere provinciale dell'Idv, che ha raccolto le firme nelle giornate del 15/03 e 24/03 presso tre stabili, dove sarebbero residenti alcuni candidati consiglieri. Da notare che in data 15/03 Gandolfi è stato impegnato nella seduta del consiglio provinciale, ma naturalmente non per tutto il giorno. 
Pdl e Udc hanno per la maggior parte raccolto le firme grazie al consigliere provinciale Udc Biolchini (foto), ex Idv e DC. Per il Pdl nella sola data del 31/03, l'UDC nelle giornate del 26/03, 28/03, e 30/03. Questo Biolchini si è dimostrato un vero stakanovista. 
Unione Italiana ha raccolto le firme nelle giornate del 26/03, 27/03 e 29/03 tramite il consigliere provinciale PdL Nitti (foto). 
* La lista Pensioni e Lavoro ha raccolto le firme nelle giornate del 16/03 24/03 e 31/03 tramite il Sig. Campolo, funzionario giudiziario. 
* Le liste che appoggiano Augurusa,  a parte IDV, si sono avvalse dei consiglieri provinciali Casati, Gatti, Cova, Calaminici e DeMarchi, dal 24/03 al 30/03. 
* Arese Futuro e Insieme per Arese si sono avvalse del consigliere provinciale Cova durante la  presentazione delle loro liste in data 22/03. 
* Per la Lega sono venuti a turno Pagani (foto) e Cucchi (foto), dal 24/03 al 01/04. 
Arese in Testa ha utilizzato solo i funzionari comunali. 
* Noi del M5Stelle abbiamo utilizzato i funzionari comunali e il Notaio Tacchini, venuto appositamente al mercato sabato 17/03. 


In definitiva per alcune liste la raccolta delle firme è stata estremamente trasparente.
Se qualche firmatario volesse raccontare come è andata, il blog è aperto e libero.

1 commento:

  1. il solito malcostume dei politici. Sono abituati a fare quello che gli pare, le leggi vengono ignorate; parlano bene e razzolano male, anche a livello locale.

    RispondiElimina