lunedì 8 luglio 2013

SCHOOL OF MUSIC

Scadrà proprio oggi, lunedì 8 luglio il bando per la concessione del servizio di gestione della Civica Scuola di Musica di Arese per due annualità (leggi QUI) e martedì 9 verranno aperte le buste con le offerte.

La civica scuola di musica ha garantito per molti anni ad Arese la conoscenza, la comprensione, la divulgazione della Musica e ha mantenuto vivo ed incrementato un importante aspetto della tradizione culturale del nostro paese.


Ci auguriamo che per la scelta finale della associazione varrà innanzitutto il principio della meritocrazia, sia nell’area dei docenti sia nell’area dell’organizzazione, per arrivare ad una Eccellenza e ad un alto livello di prestazioni e di offerta di qualità ed efficacia.

In coerenza coi principi e i programmi del MoVimento e relativamente al complesso processo di produzione della Cultura, che non si vede con gli occhi della vista, ma solo con gli occhi dell’anima, desideriamo che la futura scuola di Musica possa motivare l’aggregazione e lo sviluppo del piacere dell’ascolto e possa supportare anche eventi di aggregazione culturale in luoghi pubblici.




2 commenti:

  1. Un nostro simpatizzante ha trovato eccessivo il nostro intervento “preventivo” sulla Scuola di Musica.

    Non crediamo di poter influire nelle scelte finali, e non pensiamo neppure che il nostro articolo verrà letto o preso in considerazione, ovviamente. Ma a nostro avviso deve cominciare a passare FORTE e CHIARO l'importanza del MERITO, ovunque.
    Personalmente incrocio le dita: sono stata per molti anni una allieva del corso di chitarra classica e viaggio in paesi dove la musica la respiri ovunque, nelle piazze, nei luoghi pubblici, negli appuntamenti culturali ed incontri istituzionali.

    La sua successiva risposta è stata: allora avete fatto bene, potrebbero passare una serata meno tranquilla, hanno la notte per riflettere! Non influirà più di tanto se i giochi sono già fatti, ma credo possa essere comunque utile. Se avranno la percezione che c'è chi fa opposizione e c'è chi lo racconta agli aresini, magari potrebbero sentirsi meno sicuri della loro maggioranza. E questo mi sembra comunque un risultato positivo.

    NOI ANDIAMO AVANTI.

    RispondiElimina
  2. Ahi, ahi, ahi, Sig.ra Longari…..
    Stamattina in Comune sono pervenute tre offerte per gestire la scuola di Musica nel prossimo biennio: l’Associazione Satie, la Fondazione Nuova Musica, la scuola Vivaldi di Bollate. Quest’ultima non è stata ammessa alla fase successiva di analisi dell’offerta. Il controllo dei documenti pervenuti in busta chiusa ha evidenziato un importante errore formale.
    Peccato: la burocrazia a volte è impietosa.
    Mi è dispiaciuto enormemente che una valida scuola non avrà occasione neppure di confrontarsi sul piano artistico e professionale.
    Il resto alla prossima puntata.
    Fra qualche giorno ci sarà il responso: la scelta fra le due offerte rimaste.

    RispondiElimina