venerdì 18 ottobre 2013

«Fa e disfà l’è tutt un lavurà»





Dopo il comunicato stampa della provincia di Milano dove Arese risulta tra i comuni che hanno sottoscritto il protocollo d'intesa per la costituzione dell' Agenzia metropolitana per la Formazione, Orientamento e il Lavoro,  abbiamo presentato la seguente interrogazione:

INTERROGAZIONE - Presentata dal MoVimento 5 Stelle
Spett.le  Sindaco del Comune di Arese – Michela Palestra
Presidente del Consiglio – Veronica Cerea

Oggetto: sportello Afol

Premesso che:

* L'agenzia Afol, Agenzia per la Formazione, l’Orientamento e il Lavoro, alla cui costituzione il comune di Arese ha aderito con delibera di consiglio n° 37 del 12.6.2008 dovrebbe guidare i giovani verso percorsi di crescita professionale, formare al lavoro adolescenti, giovani e adulti, fornire competenze e nuove opportunità di impiego, sostenere lo sviluppo locale.

* Lo Statuto di Afol, fra le altre cose, prevede un impegno economico per le spese generali dell’agenzia pari a:
per i comuni: 1 euro per abitante residente al 31 dicembre dell’anno precedente
per la provincia: 0,50 euro per la somma degli abitanti residenti nei comuni associati
e che quindi il comune di Arese ha fino ad ora erogato circa 100.000 euro.

* Navigando nel sito di Afol non si ricavano dati relativi ai placement ossia su quanti giovani hanno trovato lavoro e dopo quanto tempo.

Considerato che:

* oggi il LAVORO è una finalità assoluta: la creazione di lavoro e di reddito sono delle priorità. Non si può fare a meno di creare imprenditoria giovanile (non assistita), creando opportunità nel e per il territorio che dia ai giovani un'opportunità di lavoro affinché possano essere protagonisti del loro futuro. Incoraggiando la costituzione di impresa fra i giovani e di attività da valorizzare e qualificare.

 * il commissario Pavone ha deciso di recedere dalla convenzione con Afol alla luce di dati insoddisfacenti evidenziati proprio dal servizio interno al comune di Arese che gestisce i rapporti con l’utenza dell’agenzia Afol,

Chiediamo:

* se codesta giunta ha intenzione di confermare quanto deciso dal Commissario Anna Pavone, ossia di interrompere la convenzione fra il comune di Arese e l’Agenzia Afol avente scadenza il 31.12.2014

* se è vero che codesta giunta ha firmato un nuovo protocollo di intesa per l’adesione ad Afol Metropolitana – nuovo carrozzone proposto da Silvia Sardone del Pdl con la sponsorizzazione del presidente della Provincia di Milano Guido Podestà, sempre del Pdl, ed in caso affermativo con quali costi e a partire da quando.

 Laura Antimiani
Consigliere comunale
Arese, 14 ottobre 2013

Nessun commento:

Posta un commento