giovedì 20 marzo 2014

TAZIO ... PENSACI TU


Forse l'unico modo per dire che è stato risolto il problema della viabilità in via Nuvolari è cambiargli nome....







MOZIONE - Presentata dal MoVimento 5 Stelle
Al Sindaco del Comune di Arese Michela Palestra
Al Presidente del Consiglio Comunale Veronica Cerea


OGGETTO: ASSI   VIALE NUVOLARI - VIALE GRAN PARADISO

PREMESSO:
che gli interventi  sul sistema viario di cui al documento elaborato dal centro studi PIM denominato Interventi sul sistema viario di attraversamento  (prot. 28032 del 24.12.2012) prevedono tra l’altro sugli assi viari Viale Nuvolari-Via Gran Paradiso:
1. la realizzazione di rotatorie e conseguente eliminazione degli impianti semaforici
2. la facoltà di entrate e uscite solo a destra, nelle intersezioni lungo gli assi
3. l’adeguamento degli assi stradali rimodulando la carreggiata stradale (due corsie per senso si marcia) con possibile valutazione di riservare la corsia di destra al trasporto pubblico (salvo destinarle entrambe al trasporto privato, occorrendo - vd. intervento del Cons. Nuvoli capogruppo del PD al Consiglio Comunale aperto del 10.12.2013).
4. il rialzamento a livello del marciapiede di tutta l’area dell’intersezione Resegone/Sempione, unito alla colorazione e alla diversa pavimentazione per indurre il rallentamento dei veicoli in transito.
CONSIDERATO:
che le rotatorie sono utili per fluidificare lo scorrimento del traffico veicolare, ma non a tutelare la sicurezza dei ciclisti né dei pedoni, ed in particolare dei bambini, anziani, disabili, deboli.
che peraltro il traffico sugli assi in questione è assolutamente fluido e non necessita di alcun ulteriore intervento e spesa al riguardo (vd. Studio PIM, rilievi del traffico)
che codesta amministrazione ha sostenuto che è disposta ad ascoltare ed eventualmente recepire i suggerimenti di modifiche finalizzati alla sicurezza dei cittadini.
che i cittadini residenti nelle suddette vie sono ampiamente contrari a codeste modifiche.
che è fatto obbligo alla attuale maggioranza di fare gli interessi dei suoi concittadini ed è auspicabile una consultazione, come prevede lo stesso Programma elettorale del Patto Civico.
che la giunta  ha recentemente deliberato di conferire un apposito incarico finalizzato  “alla direzione artistica delle opere di riqualificazione paesaggistica relative alla viabilità” (D.G. n. 43/2014),  incarico che già solo nel nome e nelle sue finalità è tutto un programma, in quanto se lo scopo è quello di mitigare gli stravolgimenti indotti dalla nuova viabilità di attraversamento, riteniamo tale attività di riqualificazione difficilmente realizzabile visto che l’intervento viene invece a stravolgere ed a snaturare l’ambiente residenziale di una intera zona di Arese.
che la costruzione di spartitraffico, pur permettendo ai veicoli di circolare con più sicurezza e al traffico di attraversamento una maggiore velocità, costringono i residenti e gli utenti della scuola Europa Unita ad inutili giri impedendo la svolta a sinistra, con conseguente inutile ed artificioso aumento del traffico locale nonché dell’inquinamento atmosferico ed acustico.
TUTTO CIò PREMESSO E CONSIDERATO
SI CHIEDE CHE IL SINDACO E LA GIUNTA SI IMPEGNINO:
a mantenere gli attuali impianti semaforici in corrispondenza degli incroci Gran Paradiso/Valera e Nuvolari/Dei Platani, corredandoli altresì di rialzi per il rallentamento dei flussi veicolari come previsto all’intersezione Resegone/Sempione;
a mantenere sugli assi Nuvolari e Gran Paradiso gli attuali tratti a una corsia per senso di marcia, estendendoli a tutto l’asse e destinando lo spazio risultante a verde e piste ciclopedonali;
a mantenere l’attuale assetto degli spartitraffico nonché tutte le svolte a sinistra attualmente in essere.

Arese, 18 marzo 2014

Nessun commento:

Posta un commento