mercoledì 25 gennaio 2017

DUBAI vs ARESE - THE WINNER IS .......

Questa volta, FORSE, non deciderà il commissario prefettizio.

La regione Lombardia ha presentato la proposta di riperimetrazione, riqualificazione e reindustrializzazione dell'area ex Fiat - Alfa Romeo dove è previsto l'ampliamento del centro commerciale esistente, la costruzione di 2 grandi strutture di vendita e una pista da sci indoor.

Il Partito Democratico aresino, il FORUM e UI  avvalleranno le proposte della giunta regionale della Lombardia a guida Lega Nord, FI, PP, LLL e AELP ?

Iniziamo a chiederlo tramite un'interrogazione comunale.

Ecco il testo:


INTERROGAZIONE CON RICHIESTA DI RISPOSTA SCRITTA
 



Presentata dal MoVimento 5 Stelle Spett.le  Sindaco del Comune di Arese Michela Palestra Presidente del Consiglio Veronica Cerea







OGGETTO : riqualificazione e  reindustrializzazione dell’area ex Fiat Alfa Romeo.  

Premesse


La regione Lombardia con delibera di giunta n° X/2180 del 27/07/2014 ha promosso l’Atto integrativo all’Accordo di Programma finalizzato alla riperimetrazione, riqualificazione e alla reindustrializzazione dell’area ex Fiat Alfa Romeo. 

Con l’avviso del 22.12.2016 ha avviato procedimento relativo alla redazione della proposta di variante parziale degli atti del PGT nell'ambito del procedimento di definizione dell'atto integrativo all'AdP per riperimetrazione, riqualificazione e reindustrializzazione dell'area ex Fiat rendendo disponibile il documento di scoping.

Nel documento di scoping vengono indicate le realizzazioni delle seguenti opere:

     Ampliamento del centro commerciale esistente
     Costruzione di 2 grandi strutture di vendita
     Realizzazione di una pista da sci indoor

Considerato che

Nel documento di scoping sono già evidenziate:

     delle possibili notevoli ripercussioni negative nell'ambiente come indicato nel riquadro a pagina 18 del documento
     nella parte relativa alla Proposta di ambito influenza del programma a pagina 43 delle possibili ricadute od interazioni ambientali sul territorio.  
      che non tutte le compensazioni ambientali sono state realizzate come indicato a pagina 45 del documento

Inoltre, considerato che

Fonte Arpa: il PM10 della centralina di Arese, solo nel mese di dicembre 2016, ha superato la soglia di 50 μg/m3 24 giorni su 31.



Si chiede
  •  Se la rilevazione del traffico di attraversamento del centro abitato di Arese,promessa pubblicamente dal Vicesindaco Arch. Ioli (http://www.quiarese.it/index.php/politica/notizie/2713- ioli-qoggi-traffico-e-velocita-elevateq.html), è stata realizzata successivamente allapertura della grande struttura di vendita IL CENTRO”, e in caso positivo, se è stata eseguita unanalisi approfondita dei dati raccolti in comparazione con quanto rilevato prima dell’apertura.
  • Se tale importante rilevazione non fosse stata ancora eseguita, quando si pensa di procedere.
  • Se è previsto che venga eseguita ed effettuata unanalisi approfondita da parte di un ente terzo non coinvolto e imparziale, per valutare attraverso l’uso dei più moderni modelli previsionali le possibili conseguenze in termini di aumento del volume di traffico a fronte della costruzione delle ulteriori grandi strutture commerciali previste.
  • Se, alla luce di quanto sopra, la giunta ha intenzione di chiedere delle variazioni al piano esistentoppure intende approvare il piano senza modifiche.
  • Se una volta predisposto il piano definitivo, la giunta intende permettere alla cittadinanza, tramite referendum o consultazione pubblica, di esprimersi circa la realizzazione delle suddette opere.





Consigliere comunale
Loris Balsamo
Arese 24 gennaio 2017

Nessun commento:

Posta un commento