domenica 20 marzo 2011

2 Sì PER L'ACQUA PUBBLICA

Il COMITATO ARESINO RIPARTE
Ad Arese tra aprile e luglio del 2010 il Comitato Aresino Acqua Pubblica , attraverso un’intensa campagna, attivò una vera e propria mobilitazione democratica contribuendo, con oltre 400 firme, al  milione e quattrocentomila firme raccolte a livello nazionale (record storico di tutti i referendum).

Prossimamente saremo quindi chiamati a votare sui seguenti quesiti:
 Fermare la privatizzazione dell’acqua.
Abrogare l’art. 23 bis della Legge n. 133/2008 e successive modifiche, significa impedire la definitiva consegna al mercato dei servizi idrici italiani.
 Fuori i profitti dall’acqua. 
Abrogando parte dell’art. 154 del Codice dell’Ambiente si impedisce di fare profitti sull’acqua.
Per diffondere l’informazione e per incoraggiare la partecipazione al voto, si è costituito il “Comitato Aresino 2 Sì per l’Acqua Pubblica”, aperto a tutti i cittadini, le forze politiche e le associazioni locali che intendono impegnarsi nella difesa di questo Bene Comune. 
Perché l’acqua è bene essenziale che appartiene a tutti. Nessuno deve appropriarsene, né trarne profitti.

Questo Referendum è  una grande occasione di partecipazione democratica, il Comitato Aresino 2 Sì per l’Acqua Pubblica invita tutti a mobilitarsi. Per contatti scrivere all’indirizzo mail comitatoareseacqua@libero.it ; informazioni sul referendum sono disponibili su www.referendumacqua.it .


Nessun commento:

Posta un commento