domenica 13 novembre 2011

TRE UOMINI E UNA GAMBA

Come mai la decimata giunta aresina non si dimette? Semplice, bisogna ratificare l'accordo per l'area ex-Alfa entro il 31.12;  il business è enorme, e con la firma non si potrà dire che le promesse fatte a tutti i sostenitori interessati non saranno mantenute.
Della vocazione industriale del territorio non importa nulla ai nostri amministratori: a loro interessano le cementificazioni e i centri commerciali, case, parcheggi e ancora case, magari edulcorati da qualche parchetto per accontentare la vista e il valore degli investimenti. 
Troppo difficile e complicato favorire ed incentivare un distretto industriale! 
La crescita economica per Perferi & co. passa solo dai grandi centri commerciali e dalla crescita edilizia, sostenuta naturalmente dagli investitori immobiliari a cui la politica lombarda è così legata. Incentivare l'industria? Non sia mai! E poi senza oneri di urbanizzazione come faremo?

Se andate a visitare l'area, rimarrete sgomenti nel vedere i tanti spazi vuoti e dismessi; ma vi sono ancora delle aziende che utilizzano i capannoni per alcune attività di servizi. Pare comunque di essere in un mondo a parte, provvisorio e clandestino, in attesa della grande speculazione.

Segnaliamo anche  una manifestazione davanti ai cancelli dell'Alfa da parte dei più interessati al mantenimento del verde!


Nessun commento:

Posta un commento