domenica 20 ottobre 2013

Un calcio al calcio ........che Autogol !!


Dopo aver eseguito i lavori di manutenzione al Centro Sportivo impegnando  140.000 € per il calcio a 11 e  50.000 € per il calcio 5, in cambio del futuro Centro Commerciale, ancora nessuno utilizza i campi da calcio. Da qui, e non solo, la  nostra interrogazione:

  



INTERROGAZIONE - Presentata dal MoVimento 5 Stelle
Spett.le  Sindaco del Comune di Arese – Michela Palestra
Presidente del Consiglio – Veronica Cerea
   
Oggetto: calcio al centro sportivo Davide Ancilotto
Premesso che:
  • anche per la stagione 2013-2014 la pratica del calcio presso il Centro Sportivo Davide Ancilotto non verrà svolta e che il presidente della Associazione Sportiva Dilettantistica San Giuseppe, gestore del Centro Sportivo, attraverso la locale testata giornalistica online QuiArese ha dichiarato: “la situazione dei campi a 11 dove non erano previsti lavori al manto erboso ma agli spogliatoi, hanno evidenziato problemi proprio al manto derivanti dal lungo periodo di inutilizzo. A giugno, infatti, quando abbiamo tagliato l'erba e ritracciato le linee, ci siamo accorti che il fondo, pur se visivamente bello, era rovinato, e che a causa del suo stato non avrebbe potuto essere utilizzato dagli atleti in piena sicurezza. Abbiamo parlato del problema con l'amministrazione che sta comunque valutando come intervenire per risolvere i problemi".
  • nel bando vinto dall’attuale gestore ASD San Giuseppe sono previsti i seguenti requisiti di capacità economico/finanziaria e tecnica:  aver gestito nel triennio precedente la pubblicazione del presente avviso (2010/2012) impianti sportivi riportando un fatturato medio annua, per servizi identici o analoghi a quelli oggetto di gara, non inferiore ad Euro 60.000,00” (si allega Pagina della Gazzetta Ufficiale)
Considerato che:
  • a fronte della situazione venuta a verificarsi la pratica del calcio non ha potuto iniziare per la stagione 2013-2014 in contrasto con quanto previsto nell’offerta tecnica a pagina 7
  • dalle visure ufficiali (Cerved/Infocamere), la ASD San Giuseppe, unica che ha partecipato alla gara  (non si tratta di Ati) risulta costituita in data 24.10.2012.
Chiediamo:
  1. quando e chi ha definito inagibili i campi da calcio;
  2. da quando il Comune, il Sindaco e gli assessori sono a conoscenza di questa situazione e di questa constatazione espressa dal gestore del centro sportivo tale da rappresentare una deroga agli obblighi previsti nella gara di affidamento della gestione;
  3. quali sono le azioni intraprese dal comune di Arese, il Sindaco e gli assessori per riportare i campi in sicurezza;
  4. per quale ragione il comune di Arese ed i suoi uffici tecnici non si sono accorti in fase di sopralluoghi, verifiche, stime e progetti dei lavori che i campi da calcio versavano in uno stato di inagibilità tale da non permetterne l’utilizzo.
  5. sulla base di quali dati oggettivi la società in questione ha potuto dimostrare di possedere i requisiti richiesti per la partecipazione al bando.
Laura Antimiani
Consigliere comunale
Arese, 14 ottobre 2013

1 commento:

  1. 6. ci siamo rotti le palle di funzionari comunali inetti incompetenti e collusi; che paghino i loro errori altrimenti trasferiteli a Lampedusa

    RispondiElimina