venerdì 4 aprile 2014

GhE SEM ANCAMO'




INTERROGAZIONE    -   Presentata dal MoVimento 5 Stelle
Spett.le  Sindaco del Comune di Arese – Michela Palestra
Presidente del Consiglio – Veronica Cerea 



Organismo di Vigilanza GESEM s.r.l.

PREMESSO

       che nella relazione dell’Organismo di Vigilanza ex art.6 d.lgs.231/01 (responsabilità amministrativa delle società e degli enti) datata 6 marzo 2014, richiesta con accesso agli atti il 24.03.2014, n° prot. n.6574, si legge dei rilievi sollevati dall’Organismo stesso in merito alla gestione del licenziamento di una dipendente, che potrebbe presentare anche risvolti di carattere penale e nella quale sarebbe coinvolto un politico locale; dallo stesso verbale emerge anche un preteso rapporto di parentela della dipendente licenziata con altro imprecisato “esponente politico”;
       che a pagina 6 della relazione si legge che le verifiche dell’Organismo di Vigilanza lo portano ad accertare una comunicazione da parte di un esponente politico locale, ricevuta dal Direttore Generale, circa il licenziamento;
       che sempre a pagina 6 della relazione citata dell'Organismo di Vigilanza risulta che sarebbero stati revocati i poteri di rappresentanza in capo al dottor Zoccoli;
       che la Smg, società privata a capitale pubblico, è partecipata al 75% da Gesem, della quale è socio il Comune di Arese assieme ai Comuni di Nerviano, Pogliano e Lainate;
       che corrono voci, allo stato non verificabili, secondo le quali il politico locale in questione sarebbe uno dei componenti la attuale Giunta di codesto Comune e la dipendente licenziata parente di altro politico facente parte della Amministrazione Aresina;
       che pur non avendo la scrivente elementi per potersi esprimere in ordine alla fondatezza circa le voci cui si è accennato, non può esimersi dall’osservare, nell’interesse della stessa  cittadinanza che rappresenta, che quanto come sopra riportato necessita di un immediato, dettagliato e  completo chiarimento, anche a tutela della immagine della Giunta e della Amministrazione aresina, ove i fatti citati dovessero rivelarsi infondati od inesatti;
    che d’altra parte, ove i fatti riportati dovessero risultare esatti, è evidente, per gli stessi motivi di cui sopra, l’interesse pubblico a conoscere tutta la vicenda in ogni suo dettaglio nonché il nome dei politici coinvolti.

Tutto ciò premesso SI CHIEDE che Sindaco e Giunta, con la massima urgenza ed in Consiglio Comunale, eventualmente in apposita sessione straordinaria convocata ad hoc, in considerazione della gravità della vicenda:

RIFERISCANO dettagliatamente in ordine a tutti i fatti ed elementi della citata vicenda, rendendo pubblica la relazione del 06.03.2014 redatta al riguardo dall’Organo di Vigilanza di Gesem;

COMUNICHINO E PRECISINO se il politico che avrebbe inviato comunicazioni al direttore Zoccoli in ordine al licenziamento in questione sia o meno un membro della Giunta aresina, ed in caso affermativo il tenore esatto della citata comunicazione;

RIFERISCANO le ragioni per le quali sono state ritirate le deleghe al direttore Zoccoli e se corrisponde al vero che esse siano state ritirate dopo il colloquio con l'Organo di Vigilanza ed in conseguenza di quanto allo stesso dichiarato;

COMUNICHINO E PRECISINO se la dipendente licenziata sia o meno parente di altro esponente politico di codesta Amministrazione o comunque di persona di facente parte della medesima;

COMUNICHINO comunque il nominativo dei due politici di cui sopra, chiarendo i rispettivi ruoli.

Arese, 3 aprile 2014

Nessun commento:

Posta un commento